Ilsorrisodeibimbi | Una favola per tutti
81
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-81,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.4.1,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

Una favola per tutti

Buon Anno!

Abbiamo chiuso l’anno appena passato con l’annuncio del concepimento de “Il sorriso dei bimbi”, una associazione che si propone di aiutare lo sviluppo sereno dell’emotività dei piú piccini. Nel 2011 vogliamo celebrare la sua nascita… Facciamolo con una favola, proprio come quelle che raccontiamo ai bambini a cui vogliamo dedicare il nostro lavoro.

I bimbi nascono attaccati a un filo il magico giorno del loro

compleanno. Provengono da una caldissima tana dove vivevano avvinti a una corda che non li facesse cadere mai. Il giorno fissato per il loro compleanno la corda li accompagna lungo un brevissimo tunnel in fondo a cui c’è una porta che conduce fino a questo mondo. Giunta a destinazione la corda si stacca e nelle loro mani resta un filo invisibile. La mamma li guarda e sorride. E i bimbi attaccano a quel sorriso il loro sottile salvagente. Purtroppo ci sono dei piccoli che non trovano mai il sorriso della mamma. Li vedi girare nel mondo con il minuscolo cappio in affannosa ricerca del giusto dentino – di quello che faccia parlare di nuovo il cuore che l’assenza del magico sorriso ha tacitato un po’. Quante delusioni… Questa è proprio una storia triste. Ma per fortuna questi piccoli, magari ormai grandi, possono avere un nuovo compleanno. Succede prima o poi che trovino un magico sorriso, bello, solido, forte, tenero come quello mancato quel giorno, davvero finalmente tutto per sé. Certo non è facile ricominciare da capo: il nuovo tunnel è più impervio e ripido e non c’è più il solido cordone a fare compagnia. E non sapete che paura di sbagliare e rivivere l’angoscia di quella prima dolorosa delusione. È ancora una storia triste, vero? Ma quel sorriso autentico va diritto al loro cuore. Un sorriso magico non si scoraggia. Un sorriso magico vince il terrore. Dobbiamo ammettere che pochi trovano il coraggio di rischiare. Ed è ancora triste doverlo raccontare. Ma quel manipolo di capitani che si spinge a catturare la luce di quel dentino, prima o poi festeggia davvero un bel compleanno –qualcuno dice perfino migliore di quello di tutti gli altri. Forse perché impara che ogni istante di questa nuova vita è davvero da non perdere, un momento intenso da celebrare. E questa finalmente è una bella storia. Una bella storia d’amore. Solo l’amore sa come si fanno i magici sorrisi. Solo l’amore accende i cuori e cambia le storie – anche le più tristi. Un momento! E i più piccini? Mica dovranno aspettare di diventare grandi per ritrovare il sorriso vitale della mamma! E poi perché il sorriso sparisce se i genitori sono pieni d’amore? Purtroppo, si sa, alle volte maligni incantesimi fanno brutti scherzi…Ma c’è il sentimento di mamma e papà che lotterà per loro non appena qualcuno li aiuterà a scoprire la parola magica che vince ogni sortilegio del male. E questa è ancora di più di una bella storia: è la storia del bene che vince anche gli incantesimi più forti e più antichi. È la storia più bella che si possa scrivere sui libri e, soprattutto, nel bellissimo cuore che c’è in noi.

“Il sorriso dei bimbi” è un gruppo che vuole aiutare i genitori a sconfiggere ogni sortilegio che possa mettere a rischio la “trasmissione del sorriso”. Per ora auguriamo “buon compleanno” all’associazione. Chi volesse intanto regalare delle idee scriva a questa email: dallapartedeibambini@bresciaoggi.it. Vi aspettiamo! Buon anno (e buoni sorrisi!) a tutti!

Romana Caruso

Date

21 aprile 2015

Category

Rassegna Stampa